Codice etico

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano un sistema di responsabilità amministrativa degli Enti per taluni reati commessi da amministratori, dirigenti o dipendenti nell’interesse o a vantaggio dell’Ente stesso.

In relazione a ciò, il Consiglio di Amministrazione di Italian Gasket ha approvato il modello di organizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs. n. 231 del 2001 e istituito il relativo Organismo di Vigilanza.

Dopo la prima adozione il Modello 231 è stato aggiornato e migliorato alla luce dell’evoluzione giurisprudenziale e dottrinale oltre che dell’evoluzione normativa del D. Lgs. 231/01 e dei mutamenti organizzativi aziendali di Italian Gasket.

Italian Gasket ha adottato un proprio Modello Organizzativo, con lo scopo di costruire un sistema strutturato e organico di principi guida, procedure operative e altri presidi specifici, ispirato a criteri di sana gestione aziendale e volto, tra l’altro, a prevenire la commissione dei reati previsti dal Decreto.

L'Organismo di Vigilanza istituito vigila sull'effettività e sull'adeguatezza del Modello 231, riferisce in merito alla sua attuazione, approva il programma annuale delle attività di vigilanza e comunica l'esito delle attività svolte nell'esercizio dei compiti assegnati.

Al fine di garantire la massima efficacia d'azione sono previsti flussi informativi nei confronti dell'Organismo di Vigilanza e da questo verso il vertice societario.

Nel Modello 231 di Italian Gasket è introdotto un sistema disciplinare per sanzionare eventuali violazioni del Modello 231.

TECHNICAL RUBBER ITEMS